Cosa sono le criptovalute e come guadagnarci

Oggi si parla molto di criptovalute, sul mercato se ne contano più di 1000, diverse tra loro anche nel funzionamento.
Per spiegare cosa sono le criptovalute dobbiamo partire dalla prima e più famosa criptomoneta, che abbiamo tante volte sentito nominare, il Bitcoin.
Il Bitcoin, la prima cripto valuta, è nata nel 2009, creata da Satoshi Nakamoto, su di lui, in realtà, non abbiamo molte informazioni, il suo nome potrebbe essere reale o appartenere a un gruppo di persone, ma sappiamo che il sistema che ha creato, è stato rivoluzionario per il modo di intendere il denaro e la ricchezza.
Nel mondo digitale, tutto ciò che vediamo; immagini, documenti, testi, in realtà sono numeri che un sistema legge e riproduce. Nel momento che noi trasferiamo un’immagine o un testo dal nostro pc a quello di un nostro amico (per fare un esempio) il nostro pc, manda, al pc del nostro amico, una serie di dati identici a quelli che noi abbiamo, il nostro amico sarà quindi, possessore di una copia, perfettamente identica della nostra, ma sempre una copia.

Cosa sono le criptovalute?

Nakamoto ha inventato e messo a punto un mezzo crittografato in modo che, un dato che parte da un pc e arriva ad un altro, non viene duplicato ma viene cancellato da un pc e incollato ad un’altro, questo dà la possibilità di avere dati unici e non modificabili, per fare un parogone: come quando nel momento che cediamo ad un negoziante una moneta classica, essa non è più in nostro possesso. La criptovaluta, inoltre, al contrario della moneta reale, (cosiddette valute fiat) non è falsificabile in quanto un calcolo crittografico che genera una sola valuta è molto complicato e un pc impiegherebbe troppo tempo per decodificarla e anche tantissima energia, con un costo che non verrebbe minimamente ripagato dall’acquisizione fraudolenta di questa unità, un’ altra motivazione è data dal sistema blockchain e la conseguete decentralizzazione, la blockchain è un data base nel quale sono riportate tutte le transazioni effettuate dalla nascita della criptovaluta fino a oggi e chiunque può scaricare questa banca dati e farne parte attiva come “Nodo”. Ora se io ho dei dati che sono solo in mio possesso, e voglio cambiarli chi mi può contraddire? Nessuno, dal momento che sono solo in mio possesso; in una blockchain che è invece decentralizzata attraverso tantissimi pc nel mondo, ed è aperta a chiunque la voglia detenere, cambiare i dati, non è minimamente pensabile, inoltre le transazioni fatte, devono essere convalidate da un cosiddetto miner, ovvero un soggetto random che è un “Nodo” e attraverso il suo pc decodifica la transazione srivendola in questa banca dati e guadagnandoci una piccola percentuale. Tutto questo rende il sistema di criptovalute “decentralizzato”, ovvero non c’è una banca o un ente che può decidere o controllare il numero di pezzi e l’erogazione, il valore delle criptovalute è dettato solo dal libero mercato ed è corrispondente ad un numero finito di pezzi, nel caso di bitcoin 21000000. 

Le criptovalute, oggi

Il sistema delle criptovalute si è moltiplicato a dismisura, sta continuando a crescere ed è incontrovertibile che sarà un sistema che in futuro adotteremo tutti, ancora sta evolvendo, ad oggi abbiamo tante monete che, come evoluzione del Bitcoin hanno apportato miglioramenti ed abbattimenti di costi, tra i più importanti possiamo nominare la recentissima IOTA, che e riuscita ad eliminare il miner e quindi ha portato il costo di transazione a zero, l’Ethereum, inventato da un ragazzino, che ha velocizzato i tempi di transazione, abbattendone i costi.

Si può guadagnare con le criptovalute?

Si può guadagnare se si sa quello che si sta facendo, se non si hanno delle minime conoscenze, c’è il rischio di perdere i soldi finendo in qualche rete truffaldina. E’ anche vero che ci sono persone che in meno di un anno sono diventate milionarie. Il mercato delle criptovalute continuerà ad evolversi e di certo caratterizzerà il futuro, su questo non ci sono dubbi, in questo momento di fermento che segna ancora l’inizio di questo nuovo sistema a noi resta di che cercare di capirlo e iniziare a muoverci al suo interno con logica e cognizione di causa.
Le criptovalute oggi, sono classi di investimento, inserite tra gli asset.
Quindi è possibile guadagnare con le criptomonete, facendo trading.
A livello mondiale, le aziende e i servizi che accettano pagamenti in criptomoneta, sono in costante aumento nei più svariati settori, il che costituisce una prova che l’uso della criptovaluta aumenta anche nella pratica.
Le criptomonete si comprano attraverso gli Exange, ossia i siti web che li mettono in vendita, naturalmente bisogna fare attenzione che l’exange sia affidabile.